Questo sformato di patate, oltre ad essere davvero molto buono, è un vero asso nella manica  per il riciclo degli avanzi che tutti noi abbiamo in frigorifero. In questo caso, io avevo del prosciutto cotto, dei formaggi e dei piselli, ma voi potete davvero sbizzarrirvi con gli ingredienti che avete o che preferite.

Le patate a casa mia non mancano mai, io preferisco sempre le patate olandesi o di montagna, farinose e adatte alla maggior parte delle preparazioni.. A proposito di patate, ho scoperto non molto tempo fa che per schiacciare le patate lesse non è necessario prima sbucciarle, cosa che ho sempre odiato fare e che mi ha procurato un certo numero di ustioni ! Si possono schiacciare le patate con la buccia, avendo l’accortezza di eliminarla dopo ogni patata, cosa semplicissima perchè rimane attaccata alla parte superiore dello  schiacciapatate.

Sformato di patate

0 da 0 voti
Preparazione 15 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 15 min
Portata Secondi
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • Circa mezzo chilo di patate
  • Un etto di prosciutto cotto
  • Una tazza di piselli già cotti
  • Mezza mozzarella
  • 100 grammi di emmenthal
  • 2 uova
  • Pangrattato q.b.
  • Burro q.b.

Preparazione
 

  • Lessate le patate in abbondante acqua bollente salata per 30 - 40 minuti.
  • Quando saranno ancora calde, schiacciatele ancora con la buccia nello schiacciapatate. Ricordatevi di eliminare le bucce dall'interno dello schiacciapatate dopo ogni patata! Questo metodo è molto veloce e estremamente efficace.
  • Mentre le patate schiacciate si raffreddano un pochino, tagliate il prosciutto a pezzettini molto piccoli, e fate lo stesso con la mozzarella e l'emmenthal.
  • In una ciotola sbattete le uova con un po' di sale, aggiungete i piselli, il prosciutto e i formaggi.
  • Incorporate il composto di uovaAlle patate, mescolando bene.
  • Imburrate bene e cospargete poi di pangrattato uno stampo da plum-cake. Riempitelo poi con il composto di patate, schiacciando bene.
  • Spennellate leggermente la superficie dello sformato con un pochino di burro, e cospargetelo poi di pangrattato
  • Cuocetelo sformato in forno caldo a 180 gradi per circa trenta minuti, negli ultimi minuti passate a forno ventilato e alzare un pochino la temperatura in modo da formare la doratura superiore.
  • Una volta cotto, lasciate intiepidire lo sformato di patate e capovolgetelo, con cautela, su un piatto. Rigiratelo nuovamente e tagliatelo a fette, quindi servite.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO






Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.