Sfoglie natalizie al radicchio

Queste sfoglie natalizie al radicchio sono un antipastino facilissimo e molto carino da vedere, e hanno il pregio di essere anche davvero buonissime.

Per realizzare queste sfoglie natalizie avrete bisogno di stampini a forma di albero di natale e di stella, io le ho trovate all’Ikea, ma se ne trovano di molto carine in giro. Se proprio non le avete, potete ritagliare delle forme natalizie nel cartoncino e utilizzarle come forma da riportare sulla pasta sfoglia.

Il ripieno di radicchio di Treviso tardivo è uno spettacolo di sapore, nella sua estrema semplicità, ma potete scegliere un ripieno diverso, a seconda dei gusti.

Come riutilizzare i ritagli di pasta sfoglia:

La pasta sfoglia non si deve mai reimpastare quando avanza, ma c’è un sistema che uso io per non buttarla via.

Ripiegate i ritagli su se stessi , come se ripiegaste un foglio di carta, varie volte , pressando ogni volta il tutto con le mani fino ad ottenere un panetto, che stenderete con il mattarello.

In questo modo abbiamo preservato la sfogliatura della pasta e abbiamo anche creato degli strati in più!

Spalmate il ripieno avanzato sulla sfoglia, arrotolatela, spennellatela e tagliatela a rondelle. Ecco dei graziosi salatini.

Sfoglie natalizie al radicchio

Sfoglie natalizie al radicchio

Portata Antipasti
Cucina Italiana
Keyword Facile, veloce
Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 8 circa

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia pronta
  • 1 uovo
  • 1 cespo di radicchio di Treviso tardivo
  • 1 cipollotto piccolo
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai di Philadelphia
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Preparazione

  • In una ampia padella fate rosolare il cipollotto affettato sottilmente nell’olio.
  • Eliminate la parte dura terminale del radicchio, ottenendo le foglie separate l’una dall’altra. Aggiungetele alla padella e rosolate per un paio di minuti.
  • Salate e pepate il radicchio, poi bagnatelo con il vino bianco e continuate la cottura a fiamma media finchè non si sarà ammorbidito e asciugato. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
  • Con un coltello tritate grossolanamente il radicchio e mettetelo in una ciotola con il philadelphia e il parmigiano. Mescolate bene in modo da ottenere un ripieno omogeneo per le nostre sfoglie natalizie l radicchio.
  • Ritagliate ora le formine dalla pasta, ricordando che per ogni sfoglia sono necessarie due pezzi uguali.
  • In una ciotolina mettete il tuorlo dell’uovo, salatelo leggermente e allungatelo con un cucchiaino di acqua. Sbattete il tutto con l’aiuto del pennello che userete poi per spennellare le sfoglie.
  • Per completare le sfoglie procedete in questo modo: sul piano da lavoro mettete la prima formina di sfoglia, ricopritela con il ripieno di radicchio, circa 1 cucchiaino, lasciando liberi i bordi, che bagnerete con l’uovo sbattuto.
  • Ricoprite attentamente con la seconda formina, facendo aderire i bordi senza però schiacciarli.
  • Spennellate infine la superficie con l’uovo. Procedete così per tutte le sfoglie.
  • Cuocete le sfoglie natalizie al radicchio in forno statico a 190° per circa 10 minuti, o finchè non saranno ben gonfie e dorate. Lasciate raffreddare leggermente nel forno spento con lo sportello aperto, poi servite.

 

Iscriviti alla Newsletter diCucina con Benedetta

Invalid email address

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.