Pasta frolla morbida

La pasta frolla morbida è una via di mezzo tra la classica frolla friabile e la frolla lievitata. Ha un miglior equilibrio tra burro, zucchero e lievito e il risultato è croccante ma non troppo, soffice ma non troppo.

Ecco perché l’ho chiamata pasta frolla morbida. Questa variante di pasta frolla è di mia invenzione e ne sono davvero entusiasta, per preparare crostate e crostatine è assolutamente perfetta!

Pasta frolla morbida
Stampa la ricetta Pin

Pasta frolla morbida

Portatapreparazioni di base
CucinaItaliana
Preparazione 10 minuti
Tempo totale 10 minuti

Ingredienti

  • farina bianca - 500 g
  • burro - 200 g
  • zucchero - 200 g
  • uova - 2
  • vanillina - 1 bustina
  • limone scorza grattugiata
  • lievito per dolci – 1/2 bustina
  • acqua - q b

Preparazione

  • In un robot da cucina mettete la farina, lo zucchero, la vanillina e la scorza grattugiata di limone, il lievito per dolci e il burro freddissimo.
  • Frullate fino ad ottenere un composto sabbioso
  • Aggiungete le uova e frullate ancora, poi trasferite l' impasto sulla spianatoia infarinata o coperta di carta da forno, e lavoratela velocemente con le mani fredde, aggiungendo acqua fino ad ottenere un composto morbido ed elastico .
  • Coprite la pasta frolla morbida con pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per una oretta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.