Filetto alla Wellington

Il filetto alla Wellington è un piatto davvero speciale, uno di quei piatti per le grandi occasioni che di tanto in tanto vale la pena di preparare. In realtà non è poi così difficile preparare il filetto alla Wellington: quello che davvero conta è trovare un bellissimo pezzo di filetto, che è piuttosto costoso ma davvero squisito.

Un’altra componente molto importante è il prosciutto crudo che deve essere di eccellente qualità e, a mio parere, piuttosto magro. La crema di funghi poi è perfetta se volete fare la versione classica del filetto alla Wellington. Ricordate però che ne esistono molte altre versioni, che sostituiscono i funghi con carciofi, spinaci, e qualsiasi cosa la vostra fantasia possa associare al filetto.

Io lo trovo squisito e perfetto per tutte quelle occasioni nelle quali vogliamo un po’ viziare noi stessi e i nostri ospiti!

Filetto alla Wellington

Filetto alla Wellington

0 da 0 voti
Preparazione 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Secondi
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 800 g di filetto di manzo
  • 150 g di prosciutto crudo
  • 500 g di funghi champignon
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di senape
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 noce di burro
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione
 

  • Cominciate a preparare il vostro filetto alla Wellington massaggiando il filetto con sale e pepe.
  • In una padella fate sciogliere il burro con l’olio e fatevi rosolare a fiamma vivace il filetto per alcuni minuti, sigillando bene da tutte le parti. Molto importante: non bucate l’ho con la forchetta, i succhi devono rimanere all’interno del filetto stesso.
  • In questo momento scegliete il punto di cottura del filetto. Se lo volete al sangue limitatevi a sigillarlo per pochi istanti, se invece preferite una cottura media pro traete la cottura in padella per qualche minuto.
  • Mettete il filetto rosolato su un piatto, lasciatelo leggermente intiepidire e poi spennellate con la senape. Mettete da parte.
  • Su un foglio di pellicola trasparente ben aperto sul tavolo create uno strato uniforme di fette di prosciutto sovrapposte leggermente, in modo da creare un rettangolo che possa ricoprire l’intero filetto.
  • Passiamo ora ai funghi: puliteli, tagliateli a pezzi grossolani e metteteli in un frullatore insieme all’aglio e il prezzemolo, e un pizzico di sale.
  • Frullate il tutto fino ad ottenere una crema piuttosto omogenea.
  • Trasferite ora il composto di funghi in una padella e fate cuocere e asciugare la crema di funghi, finché non abbia perso tutta la sua acqua e non rimanga una crema piuttosto compatta.
  • Quando la crema si sarà quasi raffreddata, è giunto il momento di montare il nostro filetto alla Wellington.
  • Spalmate la crema di funghi sopra le fette di prosciutto, facendo attenzione a non smontare il tutto.
  • Ora ponete al centro il filetto e arrotolate prosciutto e funghi intorno ad esso aiutandovi con la pellicola. Richiudete la pellicola intorno al fagottino creatosi, chiudendo bene all’estremità e riponete il tutto in frigorifero per una quindicina di minuti.
  • Srotolate la pasta sfoglia e adagiatevi al centro il fagottino di filetto ben freddo. Richiudete la pasta sfoglia. Tutto intorno al filetto premendo bene i bordi per chiudere alla perfezione il tutto.
  • Spennellate la superficie della pasta sfoglia con il tuorlo d’uovo leggermente salato sbattuto, poi praticate delle leggere incisioni sulla superficie. Questo permetterà al vapore di fuoriuscire.
  • Cuocete il filetto alla Wellington in forno a 190° Sulla placca del forno con carta forno per circa 30 minuti.
  • Una volta cotto, lasciate intiepidire il filetto alla Wellington per cinque minuti e poi servite l’ho tagliato a fette. Spesse.

 

LASCIA UN COMMENTO

Se la ricetta ti è piaciuta, dai un voto!




Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.