Le banane alla fiamma o banane flambè sono uno scenografico dessert per concludere una cena indimenticabile.

Facendo attenzione a non scottarvi, potreste anche portare la padella in tavola e far prendere fuoco al Rum davanti ai vostri ospiti!

Banane alla fiamma

0 da 0 voti
Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Tempo totale 20 min
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 4 banane
  • 50 g di burro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • un limone
  • un cucchiaio di succo d'arancia
  • uno spruzzo di Cognac
  • uno spruzzo di Cointreau
  • 4 cucchiai di Rum

Preparazione
 

  • Sbucciate le banane e spruzzatele con il succo di mezzo limone.
  • Amalgamate il burro con la buccia grattugiata di mezzo limone, mettetelo in un tegame sul fuoco e fatelo sciogliere.
  • Aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare finché comincerà a caramellarsi.
  • Versate sul caramello il succo di limone nel quale erano state messe a macerare le banane e il succo d'arancia: subito dopo spruzzate con il Cognac e il Cointreau.
  • A questo punto aggiungete le banane e fatele cuocere per 3 minuti, continuando a girarle.
  • Irrorate quindi con il Rum e, non appena questo sarà ben caldo, infiammatelo.
  • Servite le banane ancora fiammeggianti con una pallina di gelato al fiordilatte a parte.

Note

Un'altra versione di questa ricetta, altrettanto straordinaria, la potete ottenere sostituendo alle banane delle fette di ananas...!
Provatele entrambe, garantisco che farete un figurone con i vostri ospiti!

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Se la ricetta ti è piaciuta, dai un voto!




Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.