Le banane alla fiamma o banane flambè sono uno scenografico dessert per concludere una cena indimenticabile.

Facendo attenzione a non scottarvi, potreste anche portare la padella in tavola e far prendere fuoco al Rum davanti ai vostri ospiti!

Banane alla fiamma

Portata Dessert
Cucina Italiana
Keyword Facile, veloce
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4

Ingredienti

  • 4 banane
  • 50 g di burro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • un limone
  • un cucchiaio di succo d'arancia
  • uno spruzzo di Cognac
  • uno spruzzo di Cointreau
  • 4 cucchiai di Rum

Preparazione

  • Sbucciate le banane e spruzzatele con il succo di mezzo limone.
  • Amalgamate il burro con la buccia grattugiata di mezzo limone, mettetelo in un tegame sul fuoco e fatelo sciogliere.
  • Aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare finché comincerà a caramellarsi.
  • Versate sul caramello il succo di limone nel quale erano state messe a macerare le banane e il succo d'arancia: subito dopo spruzzate con il Cognac e il Cointreau.
  • A questo punto aggiungete le banane e fatele cuocere per 3 minuti, continuando a girarle.
  • Irrorate quindi con il Rum e, non appena questo sarà ben caldo, infiammatelo.
  • Servite le banane ancora fiammeggianti con una pallina di gelato al fiordilatte a parte.

Note e varianti

Un'altra versione di questa ricetta, altrettanto straordinaria, la potete ottenere sostituendo alle banane delle fette di ananas...!
Provatele entrambe, garantisco che farete un figurone con i vostri ospiti!

 

 

Iscriviti alla Newsletter diCucina con Benedetta

Invalid email address

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.