Torta di pandoro e frutta secca

Ho realizzato la torta di pandoro e frutta secca secondo la tradizione della pinza veneta, che adoro. Utilizzando il pandoro al posto del pane raffermo si ottiene un sapore molto più intenso  e un profumo celestiale, grazie anche agli agrumi.

Ho inserito anche i datteri, che donano un sapore ancora più dolce, per ottimizzare il riciclo delle specialità natalizie che spesso avanzano, ed è un peccato buttar via.

Con la torta di pandoro e frutta secca doniamo nuova vita alle dolcezze natalizie avanzate e creiamo un dolce splendido, crocante fuori, cremoso all’interno, profumatissimo e speciale, che piacerà a tutti, ma proprio a tutti. Se volete potete ammollare l’uvetta in acqua e rum, per un risultato adatto ad un pubblico adulto.

Provate questo splendido dolce, non ve ne pentirete!

Torta di pandoro e frutta secca

Torta di pandoro e frutta secca
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 8
Ingredienti
  • 400 g di pandoro circa
  • Un po’ di latte per bagnarlo ma non inzupparlo
  • Il succo e la scorza grattugiata di quattro mandaranci
  • La scorza grattugiata di un limone
  • 2 mele medie
  • 1 confezione di uvetta
  • 8 fichi secchi grandi
  • 8 datteri
  • Cannella in polvere circa due cucchiai colmi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 4 cucchiai colmi di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 uova
  • 2 cucchiai colmi di farina
Procedimento
  1. In una ciotola molto grande spezzettate il pandoro con le mani finché non è ridotto in briciole minuscole, poi bagnatelo con poco latte in modo che sia umido ma non inzuppato.
  2. Sbucciate e tagliate le mele a spicchi e a pezzettini molto piccoli, bagnatele con il succo dei mandaranci.
  3. Aggiungete la scorza grattugiata degli agrumi, lo zucchero e la cannella e mescolate bene.
  4. Ammollate l’uvetta in acqua tiepida poi strizzatela e aggiungetela alle mele.
  5. Tagliate a pezzettini piccoli i fichi e i datteri e aggiungete anche questi.
  6. Sbattete le tre uova con il miele e aggiungete al composto, mescolando accuratamente.
  7. Aggiungete al pandoro sbriciolato il composto preparato precedentemente e mescolate bene. Lasciate riposare per una decina di minuti.
  8. Aggiungete il lievito e la farina finché il composto non risulti piuttosto solido.
  9. Mettete il tutto in una tortiera imburrata infarinata e cuocete in forno caldo statico a 160 - 170° per circa 1 ora o finchè la Torta di pandoro e frutta secca non risulta ben dorata.
  10. Lasciate raffreddare completamente prima di servire, meglio ancora sarebbe lasciarla riposare mezza giornata prima di consumarla.

 

Iscriviti alla Newsletter diCucina con Benedetta

Invalid email address

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.