Adoro la torta mimosa, probabilmente perché è estremamente semplice e a tutti i sapori che mi piacciono di più: il pan di Spagna, la crema, il limone e la vaniglia. Questa versione che vi propongo è innanzitutto monoporzione, molto più comodo da servire ai commensali, e poi è arricchita con fragole, che se non si fosse capito dalle altre mie ricette sono la mia passione.

Non sto a riscrivere ingredienti e preparazione del pan di spagna e della crema pasticcera velocissima che ho usato, li trovate ai link che vi metto sugli ingredienti. In ogni caso, sono preparazioni che richiedono tempo e che vanno fatte con calma e una alla volta. Qui trovate il modo di assemblare cose semplici e genuine e ottenere una torta mimosa fragole e limoncello da leccarsi i baffi.

Curiosità: dato che bisogna dotarsi di ingegno io utilizzo un piccolo spruzzatore riciclato e ben lavato di un cosmetico per spruzzare letteralmente la bagna sul pan di spagna. Provate anche voi, velocizza il lavoro in modo incredibile.

Torta Mimosa fragole e limoncello
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
Procedimento
  1. Prendete il pan di Spagna e tagliatelo orizzontalmente in tre strati con molta cautela per non romperli. Il pan di spagna deve essere assolutamente freddo.
  2. Con un tagliapasta rotondo di circa 8 o 10 cm di diametro, o quello che avete ricavate dagli strati di pan di Spagna il numero maggiore possibile di cerchietti che riuscite a ricavare. Tenete presente che per ogni mini torta ci servono due cerchietti di pan di Spagna più le briciole che andremo a creare con il rimanente pan di Spagna dopo il ritaglio.
  3. Preparate la bagna. Se vogliamo farla alcolica, allunghiamo con un pochino di acqua un paio di cucchiai di limoncello e usiamo questa per inumidire gli strati di pan di Spagna. Se vogliamo invece fare una bagna analcolica usiamo un paio di cucchiai di succo di limone diluiti con acqua con aggiunta di abbondante zucchero.
  4. Preparate la crema pasticciera velocissima seguendo la ricetta che trovate qui, se volete potete aggiungere della vanillina per ottenere un effetto più dolce.
  5. Tagliate le fragole a fettine sottili, lasciandone qualcuna per guarnizione. Bagnatele con poco succo di limone per non farle ossidare.
  6. Ora siete pronti per cominciare il montaggio della torta mimosa. Sul piatto monoporzione appoggiate un cerchietto di pan di Spagna, bagnatelo con la bagna, cospargete abbondantemente di crema. Poi fate uno strato di fettine di fragole. Aggiungete un altro strato di pan di Spagna, bagnatelo e copritelo di crema
  7. Sporcate leggermente i lati delle tortine con un po' di crema. Ora prendete i ritagli del pan di Spagna avanzato e tagliateli con un coltello seghettato a cubetti di circa 5 mm di lato.
  8. Cospargete il sopra delle tortine e anche i lati con le briciole così ottenute, cercando di farle aderire alla crema. Si deve formare una specie di piccola montagna. Bagnate anche questa in modo leggero.
  9. Mettete in frigorifero a riposare per 1 ora.
  10. Tirate fuori le torte mimosa fragole e limoncello e guarnitele con le fragole rimaste prima di servirle.

 

  •  
    13
    Shares
  •  
  •  
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.