Torta di pesche

La torta di pesche è una soffice, profumata e golosa torta che associa la dolcezza delle pesche noci al profumo del limone e della vaniglia, il tutto con una consistenza talmente morbida e succosa che davvero è una delizia.

Ho utilizzato come base il mio classico impasto, che risulta in genere sofficissimo e molto asciutto. L’aggiunta delle pesche all’impasto lo rende quindi ancora più morbido senza bagnarlo eccessivamente.

Ho utilizzato le pesche noci perché io le preferisco alle pesche vere e proprie, ma se desiderate usare le pesche non c’è nessuna modifica da fare.

Perfetta per la colazione o una golosa merenda, la torta di pesche è una di quelle cose che davvero vale la pena di provare!

Torta di pesche
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 4 pesche noci di media grandezza
  • 320 g farina 00
  • 250 g burro a temperatura ambiente
  • 5 uova medie
  • 200 g zucchero + 2 cucchiai per la guarnizione
  • 1 limone bio
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 5 cucchiai di acqua fredda
Procedimento
  1. Lavate, tagliate e snocciolate le pesche, quindi tagliatene tre a fettine sottili, mentre la quarta la taglierete a cubetti piccoli.
  2. Mettete le pesche così preparate in due ciotole diverse, le fettine da una parte e i cubetti dall’altra, e bagnate entrambe con abbondante succo di limone. Mescolate delicatamente e mettete da parte.
  3. In una planetaria, o in una grande ciotola nella quale userete lo sbattitore elettrico, mettete il burro a tocchetti, badando a che sia molto morbido ma non sciolto.
  4. Aggiungete la scorza grattugiata del limone, la vanillina, il pizzico di sale e lo zucchero e cominciate a montare il tutto.
  5. Ci vorranno circa 10 minuti, fino ad ottenere una crema omogenea.
  6. Aggiungete ora un uovo alla volta, sbattendo il composto fino a perfetto assorbimento prima di aggiungere l’uovo successivo.
  7. Setacciate insieme la farina e il lievito e aggiungetele poco per volta, alternandole con i cucchiai di acqua fredda fino ad incorporare bene tutto.
  8. Ora spegnete la planetaria o lo sbattitore, mescolate il composto a mano con una spatola e incorporatevi la pesca tagliata a cubetti. Mescolate bene il tutto.
  9. Imburrate ed infarinate una tortiera e versatevi il composto, livellandolo bene con la spatola.
  10. Guarnite ora la superficie della torta con le fettine di pesca, partendo dall’esterno in cerchi fino a ricoprire tutta la torta. Pressate leggerissimamente le pesche sulla torta, poi cospargetele con due cucchiai di zucchero.
  11. Infornate a 180° in forno statico per 1 ora circa, provando la consistenza della torta verso la fine pungendola con uno stuzzicadenti, che deve risultare asciutto.
  12. Lasciate raffreddare la vostra torta di pesche nel forno a sportello aperto, poi passatela a raffreddare su una gratella.
  13. Aspettate che sia completamente fredda, poi sformatela e gustatela.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta: