Tagliolini al limone e prosciutto crudo croccante

I Tagliolini al limone e prosciutto crudo croccante  sono un piatto di pasta che ho imparato a fare qualche anno fa , variando una ricetta che ho visto in TV.

Sono davvero speciali , perchè il contrasto tra il profumo delicato del limone e il sapore deciso del crudo li rende adatti  a tutti i gusti e a molti tipi di menù.
Il fatto che la preparazione sia velocissima, inoltre,  aiuta non poco in caso di amici in visita non preventivata, o di ospiti da non lasciare soli troppo a lungo. In questo caso, quindi, è bene utilizzare tagliolini secchi. Nel caso però che vogliate strafare, potete preparare i tagliolini voi stessi, è davvero semplicissimo.

La pasta all’uovo fatta in casa

La pasta per i tagliolini prevede una dose di 100 g di farina per ogni uovo, calcolando un uovo per ogni commensale. Impastate farina, uova sbattute e sale, quindi impastate su una spianatoia leggermente infarinata fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica, ci vorranno circa 10 minuti. Non mi dilungo sulla preparazione della pasta fresca perchè ormai queste informazioni si trovano ovunque! Lasciate riposare la pasta per i tagliolini in frigorifero coperta di pellicola per circa 30 minuti, quindi stendetela. Naturalmente se avete tempo e braccia forti potete stendere la pasta con il mattarello , ma vi consiglio caldamente di investire in una sfogliatrice o macchina per la pasta, o nonna papera come la chiamano ultimamente. Non costa molto, soprattutto se non vi fate tentare da quelle motorizzate, ed è utilissima, non solo per la pasta fresca, ma per altre preparazioni che richiedono di essere tirate in sfoglia, come ad esempio la pasta di zucchero. Io non potrei farne a meno.

Tagliolini al limone e prosciutto crudo croccante
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Ingredienti
  • Tagliolini - freschi , 250 g
  • limone - 1
  • burro - 150 g
  • panna da cucina - 1 confezione
  • grana grattuggiato - 5 cucchiai
  • vino bianco - mezzo bicchiere
  • Prosciutto crudo - 80 g circa
  • sale - q b
  • pepe - 2 cucchiaini
Procedimento
  1. Tagliate il prosciutto a striscioline di circa 1 cm e dividetele bene le une dalle altre. In un padellino fate fondere 50 g di burro, e quando è caldo ponete le striscioline a cuocere a fuoco vivace, muovendole spesso , fino a che non siano croccanti ma non bruciacchiate. Mettetele da parte in un piatto e conservate il burro fuso in cui le avete cotte.
  2. In una padella abbastanza larga da potervi saltare i tagliolini, mettete 100 g di burro e la buccia grattata del limone , preventivamente ben lavato.
  3. Fate sciogliere il burro a fuoco medio, e quando inizia a rosolare aggiungete il vino e lasciatelo evaporare per un paio di minuti, mescolando. Poi aggiungete un paio di spruzzate di succo di limone , ma non eccedete o il limone risulterà troppo invasivo.
  4. Aggiungete quindi la panna, salatela abbastanza e aggiungete il pepe, continuando la cottura ancora per qualche minuto, poi aggiungete il burro di cottura del prosciutto e spegnete il fuoco.
  5. Cuocete i tagliolini in acqua bollente salata. Una volta scolati, versateli nella padella della panna e saltateli ancora per un minuto.
  6. Cospargete di grana e mescolate.
  7. Impiattate i tagliolini e decorateli con abbondanti striscioline di prosciutto.
Consigli e varianti
Ecco un paio di varianti sul tema :

Allo speck :

Come è ovvio, sostituite il crudo con lo speck....davvero ottimo per cene montanare o in fredde serate invernali !.

Per il pesce :

Se usiamo solo i tagliolini al limone senza aggiunta di altro, avremo un primo leggerissimo che va bene durante pranzi o cene di pesce con molte portate. Se invece volete esagerare , cospargeteli di una julienne di salmone affumicato .... slurp !

Iscriviti alla Newsletter diCucina con Benedetta

Invalid email address

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.