Spaghetti alle vongole piccanti

Gli spaghetti alle vongole piccanti possono sembrare molto banali, ma hanno un ingrediente diverso dai classici spaghetti alle vongole, cioè il pomodoro. Inoltre quando dico piccanti intendo proprio piccanti! Mio marito non è contento se un piatto piccante non gli fa lacrimare gli occhi, ed ecco fatto. Ovviamente sta a voi calibrare il  peperoncino, potete usare quello in polvere, ma vi assicuro che quello fresco ci sta da Dio! Un piatto apparentemente semplice, che si può realizzare anche con vongole surgelate o addirittura in vasetto, ma che se preparato con eccellenti vongole fresche è una goduria. Certo, ci vuole tempo per pulire bene le vongole, ma ne vale davvero la pena.

Ricordate che se da una vongola in fase di lavaggio esce molta sabbia è meglio buttarla via perché probabilmente è morta. Lo stesso vale per le vongole che in fase di cottura non si aprono.

Spaghetti alle vongole piccanti
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 1 retina di vongole freschissime
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • 300 g circa di passata di pomodoro casalinga
  • 300 g di spaghetti
Procedimento
  1. Lavate e pulite bene le vongole fresche lasciandole spurgare in acqua e sale per mezz'ora circa, poi sciacquatele cambiando l'acqua un paio di volte.
  2. Controllate che le vongole siano fresche battendole leggermente su un tagliere. Se esce molta sabbia o fanghiglia buttate via la vongola, probabilmente è morta e rovinerebbe il sapore di tutte le altre.
  3. Mettete un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva in una pentola molto capiente dotata di coperchio, scaldate e aggiungete uno spicchio di aglio pelato. Lasciatelo rosolare pochi secondi, poi eliminatelo.
  4. Alzate il fuoco e buttate le vongole nella pentola. Coprite e lasciate cuocere 30 secondi a fuoco vivo, poi aggiungete mezzo bicchiere di acqua e ricoprite.
  5. Cuocete le vongole qualche minuto, giusto il tempo che si aprano, muovendo la pentola in senso circolare per mescolarle senza aprire il coperchio.
  6. Quando la maggior parte delle vongole è aperta spegnete il fuoco.
  7. Scolate le vongole e conservate il loro liquido .
  8. Selezionate metà circa delle vongole, le più belle e ancora dentro al guscio, e mettetele da parte per la decorazione del piatto. Estraete le rimanenti vongole dal guscio.
  9. In una ampia padella fate rosolare in 4 cucchiai di olio il peperoncino tritato finemente, o parte di esso, e uno spicchio di aglio.
  10. Dopo un minuto circa aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e aggiungete il liquido delle vongole. Abbassate il fuoco al minimo e lasciate insaporire.
  11. Quando la maggior parte del liquido è evaporato assaggiate il sugo e regolate di sale, ricordate che il liquido delle vongole è molto sapido. Aggiungete anche un pizzico di pepe.
  12. Cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua bollente salata.
  13. Un attimo prima di scolare gli spaghetti aggiungete al sugo di pomodoro piccante le vongole sgusciate e un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato, dopo aver eliminato l’aglio.
  14. Scolate gli spaghetti e aggiungeteli al sugo, facendo saltare la pasta ancora un minuto circa. Aggiungete le vongole con il guscio, saltate e servite immediatamente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta: