Rose di sfoglia al Prosciuttodi Modena DOP

Le rose di sfoglia al Prosciutto di Modena DOP possono essere estremamente versatili a seconda delle dimensioni che decidete di dar loro.

Rose di sfoglia al Prosciutto di Modena DOP grandi

In questo caso io vi ho preparato entrambe le versioni, le rose più grandi che possono servire benissimo come antipasto singolo, le roselline più piccole che possono invece essere degli ottimi stuzzichini da aperitivo.

La differenza nella preparazione è talmente minima che ve la spiegherò mentre li prepariamo.

Le rose di sfoglia al Prosciutto di Modena DOP sono assolutamente squisite e incredibilmente saporite, oltre ad essere facilissime da preparare. D’altro canto, con un prodotto così straordinario come il prosciutto di Modena DOP invecchiato 30 mesi, non si può ottenere niente che non sia splendido! Per questo mi raccomando sempre di utilizzare materie prime di ottima qualità, se volete ottenere un risultato di ottima qualità!

Rose di sfoglia al Prosciutto di Modena DOP piccole

Il Prosciutto di Modena DOP è talmente squisito, saporito e dolce insieme, che si sposa benissimo con qualsiasi tipo di preparazione. Oggi ho voluto mostrarvi come in pochi minuti possiamo ottenere delle roselline golosissime, più avanti vedremoaltre ricette.

Rose di sfoglia al Prosciutto di Modena DOP
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 12
Ingredienti
  • 1 hg di Prosciutto di Modena DOP
  • 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare già pronta
  • 1manciata di cetriolini sottaceto mignon
Procedimento
Per le rose grandi
  1. Prendete una sfoglia rettangolare e tagliatela in quattro strisce nel senso orizzontale.
  2. Disponete su ogni striscia una serie di fette di Prosciutto di Modena DOP in modo da ricoprirla tutta ,in modo che sporgano per circa la metà.
  3. Ripiegate la pasta sfoglia su se stessa in modo da ottenere una specie di panino dal quale sporgono le fette di prosciutto.
  4. Ora cominciando da una estremità arrotolate la sfoglia cercando di allargare un po’ i petali, cosa non semplicissima da fare, ma basterà girare e tenere abbastanza ferma la parte centrale della rosa.
  5. Quando la rosa sarà completa, stringete un po’ ancora la base del fiore e cercate di compattarla senza però distruggerla.
Per le roselline più piccole
  1. Prendete l’altro rettangolo di sfoglia e tagliatelo in quattro orizzontalmente e a metà verticalmente. Otterremo così otto strisce di pasta sfoglia.
  2. Fate la stessa operazione che avete fatto per quelle grandi, mettendo il prosciutto e lasciandolo sporgere un po’, ripiegando poi la pasta sfoglia su se stessa.
  3. Arrotolate anche queste roselline cercando di tenere stretta la base e allargare un po’ la parte dalla quale sporge il prosciutto.
  4. La cottura è la medesima per entrambi i tipi di roselline.
  5. Se li avete è meglio utilizzare degli stampi da muffin di Silicone, possibilmente piuttosto larghi. Le rose grandi vanno cotte separatamente da quelle piccole, semplicemente disponendo ogni rosa con i petali di prosciutto verso l’alto all’interno della cavità dello stampo, cercando che lo stampo sia mezzo vuoto, per lasciare alla rosa la possibilità di crescere in cottura.
  6. Mettete in forno preriscaldato a 200° ventilato E cuocete per circa 18 minuti, facendo attenzione che la pasta non si scurisca troppo.
  7. Una volta pronte, sfornate le vostre rose di sfoglia al Prosciutto di Modena DOP e lasciatele raffreddare qualche istante nello stampo prima di passarle a raffreddare definitivamente su una gratella.
  8. La cottura delle roselline piccole è la medesima, soltanto il tempo di cottura cambia, qui vi basteranno tra i 12 o 13 minuti con il forno alla medesima temperatura.
Consigli e varianti
Una volta raffreddate le vostre roselline, potete servirle in due modi: ogni rosa grande in un piatto, guarnita con alcune Rosellini create semplicemente con le fette di prosciutto fresco e qualche cetriolino mignon sottaceto.
Le roselline piccole, più adatte ad un buffet, possono essere servite nello stesso modo, ma in un piatto da portata.
Io utilizzo i cetriolini sottaceto mignon perché li adoro e trovo che il loro sapore asprigno stia meravigliosamente bene con il Prosciutto di Modena DOP ma nulla vi impedisce di usare qualche altro contrasto di sapori e colori, io posso suggerirvi olive verdi o sottaceti colorati. Poi sta alla vostra fantasia! Come vedete dalla foto che ho pubblicato in alto, sono bellissime anche per creare un unico piatto di portata, soprattutto se sapete che avete un paio di invitati particolarmente affamati e golosi che mangeranno le rose grandi, e alcuni più moderati che gradiranno senz’altro quelle più piccole!

 

Consorzio Prosciutto di Modena DOP

  •  
    35
    Shares
  •  
  •  
  • 26
  • 7
  • 2
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.