Risotto stracchino e salsiccia

A casa mia i risotti vanno per la maggiore. Mio marito li adora, con qualsiasi cosa io li prepari, e in effetti il risotto ha il suo perchè, soprattutto questo risotto con stracchino e salsiccia.

Mi piace accostare i sapori diversi, e l’acidità dello stracchino è perfetta per sgrassare la salsiccia, anche se io ne metto poca, tanto per sentirne il sapore, senza stomacare.

Ho aggiunto la curcuma perchè, come ormai sapete tutti, fa benissimo e sarebbe bene usarla molto spesso. In ogni caso, è stato un colpo di genio perchè ci stava perfettamente.

Sulla cottura del risotto si potrebbe aprire un dibattito infinito. Chi dice che non si deve mescolare, chi dice che si deve mescolare sempre, chi lo vuole mezzo crudo (io odio il riso crudo!), chi lo vuole scotto. Insomma, ogni cuoco dice la sua… io dico la mia. Io aggiungo il brodo piano piano, ma abbastanza abbondante, perchè altrimenti il riso resta duro (vedi sopra), mescolo di tanto in tanto, tengo il fuoco basso ma non bassissimo, e lo faccio cuocere almeno 20 minuti, più il tempo della tostatura e quello di mantecatura.

E voi, come preparate il risotto?

Risotto Stracchino e salsiccia
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 2
Ingredienti
  • riso vialone nano 200 g
  • cipolla 1 piccola
  • salsiccia 1
  • stracchino 200 g
  • brodo di carne q.b.
  • curcuma mezzo cucchiaino
  • olio e.v.o. 2 cucchiai
  • burro 1 noce
  • vino bianco mezzo bicchiere
  • parmigiano grattugiato 2 cucchiai
Procedimento
  1. Spellate la salsiccia e sbriciolatela quanto più potete con le mani in una pentola capiente .
  2. Mettete la pentola sul fuoco e fate rosolare la salsiccia a fuoco vivace. Quando la salsiccia appare ben rosolata, aggiungete la cipolla tritata finemente, mescolate bene, aggiungete l'olio e il burro e lasciate rosolare un minuto.
  3. Sfumate con il vino bianco, lasciatelo evaporare, poi aggiungete un mestolino di brodo caldo e lasciate cuocere per qualche minuto, aggiungendo la curcuma.
  4. Quando il brodo si sarà asciugato, versate il riso, mescolate bene e lasciate tostare per 3 minuti. Poi cominciate la cottura del risotto, aggiungendo il brodo bollente a mestoli, man mano che si asciuga, e mescolando spesso.
  5. Quando il riso sarà ben cotto, aggiungete lo stracchino e il parmigiano, mescolate bene per mantecare il risotto, poi lasciate riposare per almeno 4 minuti prima di servire.

  •  
    47
    Shares
  •  
  •  
  • 41
  •  
  • 6
  •  
  •  
  •  

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.