Risotto ai bruscandoli e mascarpone

Risotto ai bruscandoli e mascarpone

Il Risotto ai bruscandoli e mascarpone è realizzato con i bruscandoli, germogli del luppolo selvatico, tipici di questo periodo dell’anno. Dato che i bruscandoli hanno un sapore amarognolo, ho deciso di modificare il classico risotto aggiungendo una delicata mantecatura al mascarpone, ottenendo così tutto il sapore dei bruscandoli con la cremosità del mascarpone. Un risotto da favola, che sa di primavera.

Risotto ai bruscandoli e mascarpone
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 3 tazzine di riso vialone nano
  • 3 mazzetti di bruscandoli , circa 300 g
  • 1 cipollotto fresco
  • 2 noci di burro
  • 3 cucchiai di mascarpone
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • brodo di carne o vegetale q.b.
Procedimento
  1. Cominciamo con il pulire i bruscandoli, che vanno lavati con delicatezza e asciugati con carta assorbente. Poi eliminate il gambo, che è troppo duro, e conservate le foglioline laterali e la punta.
  2. Nella pentola per il risotto fate rosolare il cipollotto tritato finemente con il burro, quando diventa trasparente aggiungete le erbette e soffriggete qualche istante.
  3. Aggiungete un mestolo abbondante di brodo caldo, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso una decina di minuti.
  4. Quando i bruscandoli saranno teneri, togliete il coperchio, lasciate evaporare eventuale liquido in eccesso, quindi aggiungete il riso.
  5. Mescolate, lasciate tostare per 3 minuti , poi sfumate con il vino bianco. Fate evaporare, poi continuate la cottura con il brodo caldo fino al grado di cottura del riso che vi piace di più.
  6. All'ultimo momento mantecate il Risotto ai bruscandoli e mascarpone con il mascarpone, mescolando velocemente finchè non si sia amalgamato bene.
  7. Lasciate riposare il risotto qualche minuto con il coperchio prima di servirlo.

  •  
    44
    Shares
  •  
  •  
  • 27
  • 17
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.