La ratatouille è una preparazione molto nota di origine francese, a base di verdure stufate .

Io non seguo la ricetta originale, ma cerco di semplificare al massimo la preparazione, pur mantenendo i sapori delle verdure più separati possibile, come è nello spirito della ricetta.

Il risultato è un contorno di verdure ricco e saporito, dai profumi intensi e consistenze diverse.

Ratatouille a modo mio
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 1 cipolla dorata
  • 20 pomodorini datterino
  • 1 peperone verde
  • 1 peperone rosso
  • 6 zucchine medio grandi
  • 2 melanzane medie
  • 3 foglie di basilico fresco
  • Sale q.b.
  • Olio di semi di mais per friggere q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
Procedimento
  1. Prima di tutto cominciamo con il preparare le melanzane e le zucchine che devono cuocere separatamente.
  2. Spuntate e lavate le zucchine, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, poi ancora a metà. Eliminate eventuali semi o eccesso di polpa all'interno se le zucchine sono molto grandi, quindi tagliate ogni quarto di zucchina a fettine, stavolta per il senso della larghezza, di spessore di circa due o 3 mm
  3. Mondate e pulite anche le melanzane eliminando la polpa all'interno e lasciandone poca attaccata alla buccia, tagliando come sempre in quattro nel senso della lunghezza. Tagliate a fettine anche le melanzane.
  4. Cospargete le zucchine e le melanzane, separatamente, con abbondante sale grosso e disponetele in due diversi scolapasta a perdere il loro liquido di vegetazione.
  5. Dopo circa mezz'ora, sciacquate abbondantemente e sempre separatamente le zucchine e le melanzane e mettetele su canovacci puliti ad asciugare.
  6. Preparate una capiente pentola con circa quattro dita di olio di semi di mais, portatelo a temperatura piuttosto alta e cominciate a friggere prima di tutto le zucchine. Cuocetele a fuoco moderato, in modo che non friggano troppo, per circa 10 minuti, poi scolatele con un mestolo a ragnatela e riponetele nello scolapasta che avrete nel frattempo asciugato, così perderanno il grasso in eccesso.
  7. Nello stesso olio ora friggete le melanzane, quando saranno appena appena dorate estraete anche loro e mettete anche loro a scolare nel loro scolapasta.
  8. Tagliate con una mandolina la cipolla a fettine sottilissime e mettetele in una grande e capiente padella con tre o quattro cucchiai di olio extravergine di oliva a dorare. Cominciate con il fuoco alto, fate rosolare un minuto poi abbassate il fuoco.
  9. Nel frattempo pulite, lavate, tagliate i peperoni, eliminate i filamenti interni e tagliateli a dadini
  10. Aggiungete i peperoni alla padella con la cipolla e lasciate rosolare mentre vi occupate dei pomodorini. Lavateli e tagliateli a fettine non troppo sottili.
  11. Aggiungete anche i pomodorini alla padella, alzando il fuoco e facendo saltare le verdure.
  12. Aggiungete ora le zucchine e mescolate rapidamente, mantenendo il fuoco medio basso. Lasciate cuocere cinque minuti.
  13. A questo punto aggiungete anche le melanzane. Cuocete altri cinque minuti. Salate, molto importante è salare alla fine, e cospargete con due o tre foglie di basilico spezzettate con le mani. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.
  14. Quando sarà il momento di servire, riaccendete il fuoco al massimo e fate saltare la ratatouille per qualche istante prima di servirla accompagnata da abbondante pane

 

  •  
    13
    Shares
  •  
  •  
  • 11
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta: