Lasagne salmone e asparagi

Stanchi della solita lasagna? Io si, quindi ultimamente mi sto sbizzarrendo a creare nuovi modi di farcire le lasagne, con risultati davvero sorprendenti. Sto provando soprattutto a utilizzare il pesce, e le lasagne con salmone e asparagi sono davvero buonissime.

La cosa importante, quando si accosta il pesce a una preparazione a base di besciamella, è di mantenere un buon equilibrio di sapori. Se il pesce è saporito, dovremo fare in modo che la besciamella sia leggera e delicata. In alternativa, si potrebbe usare una salsa bianca, una alternativa alla besciamella che non utilizza il latte ma il brodo, possibilmente di pesce, ma secondo me a questo punto il sapore di pesce copre tutto il resto, e addio equilibrio.

Usiamo quindi la besciamella, la cui ricetta potete trovare qui, e accostiamola tranquillamente ai sapori che preferiamo. Usando il pesce, comunque, è meglio non esagerare con il parmigiano, lasciandolo magari come spolverata finale per ottenere una bella gratinatura.

Lasagne salmone e asparagi
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • filetto di salmone surgelato 1
  • asparagi surgelati 250 g
  • lasagne fresche circa 5 sfoglie
  • besciamella 500 ml
  • parmigiano grattugiato 2 cucchiai
  • prezzemolo tritato 2 cucchiai
  • aglio 1 spicchio
  • vino bianco secco mezzo bicchiere
  • brodo vegetale mezzo bicchiere
  • burro 40 g
  • sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Lasciate scongelare a temperatura ambiente il filetto di salmone.
  2. Preparate gli asparagi mettendoli in acqua bollente salata per circa 5 minuti, cercando di far bollire piano l'acqua, in modo che le punte non si spappolino. Se avete la asparagera, cioè la pentola alta e stretta appositamente studiata per questo scopo, usatela.
  3. Scolate gli asparagi e lasciateli intiepidire, poi tagliateli a rondelle, mantenendo intere le punte. Mettete da parte.
  4. Ora prendete il salmone, che dovrebbe essere ben scongelato, asciugatelo bene con carta da cucina, e spezzettatelo finemente con le mani, sbriciolandolo il più possibile. Potreste in alternativa tagliarlo a cubetti piccoli con un coltello, ma secondo me la consistenza "sbriciolata" è migliore.
  5. In una padella fate fondere il burro e aggiungete lo spicchio di aglio intero, che più tardi eliminerete.
  6. Aggiungete il salmone sbriciolato e fate rosolare per un minuto, poi sfumate con poco vino bianco secco.
  7. A questo punto aggiungete gli asparagi, il prezzemolo, sale e pepe, e fate rosolare ancora qualche istante a fuoco vivo, poi aggiungete il brodo caldo, abbassate il fuoco e coprite la pentola.
  8. Lasciate cuocere una decina di minuti, poi scoprite, lasciate evaporare l'eventuale liquido in eccesso e spegnete. Lasciate intiepidire.
  9. Preparate la besciamella, mantenendola poco salata e abbastanza liquida, basterà usare un po' più di latte.
  10. Prendete la pirofila, imburratela bene e versate sul fondo un paio di cucchiai di besciamella.
  11. Componete la lasagna alternando uno strato di lasagna, uno di besciamella e uno di salmone e asparagi. Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con abbondante besciamella mescolata a poco composto di salmone e asparagi.
  12. Spolverate con il parmigiano grattugiato e cuocete in forno a 180 gradi per circa 30 minuti, usando il grill negli ultimi minuti per ottenere una bella doratura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta: