Lasagne alla bolognese

Le lasagne alla bolognese sono il più classico dei classici. Ma sono sempre incredibilmente buone ed è per questo che in tutte le famiglie si preparano nei giorni di festa. Io preparo molto spesso le lasagne alla bolognese perché il mio ragazzo più piccolo ne va pazzo. La cosa bella è che le lasagne alla bolognese si possono preparare, cuocere e mettere in freezer per poterle conservare e tirare fuori al momento giusto! Inoltre si possono preparare in anticipo quando si aspettano ospiti e scaldarle all’ultimo momento. Bontà e praticità tutto insieme! Vediamo ora come le preparo io nella versione standard, nei prossimi giorni vi pubblicherò anche le mie versioni con aggiunte di vario tipo, super golose. Aspettate e vedrete.

Lasagne alla bolognese
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 8
Ingredienti
Procedimento
  1. Prima di tutto preparate le lasagne fresche all'uovo seguendo la ricetta che trovate qui. In alternativa, trovate nei supermercati sia sfoglie fresche nel banco frigo sia sfoglie secche nel reparto pasta, andranno bene comunque.
  2. Preparate la besciamella seguendo la ricetta che trovate qui.
  3. Utilizzate ovviamente il ragù alla bolognese preparato seguendo la ricetta che trovate qui.
  4. Imburrate leggermente la pirofila nella quale desiderate realizzare le lasagne alla bolognese. Prendete poi due cucchiai di besciamella e stendeteli sul fondo della pirofila.
  5. Cominciate ora a disporre le lasagne. Cercate di occupare tutto il fondo della pirofila.
  6. Ricoprite la lasagna con uno strato di ragù e poi irrorate con alcuni cucchiai di besciamella.
  7. Ricoprite con una bella spolverata di parmigiano grattugiato e ricominciate con le lasagne.
  8. Andate avanti così fino a che non avete esaurito gli ingredienti, facendo come strato finale uno spesso strato di besciamella cosparso con un paio di cucchiai di ragù.
  9. Spolverate abbondantemente di parmigiano grattugiato.
  10. Cuocete le lasagne alla bolognese in forno a 180° per circa 35 - 45 minuti, a seconda del vostro forno. La cosa importante è che si formi una bella crostina dorata in superficie.
  11. Lasciate leggermente intiepidire e servite.

 

Iscriviti alla Newsletter diCucina con Benedetta

Invalid email address

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.