Queste semplicissime lasagne ai carciofi sono un primo piatto saporito e bello da vedere, oltre ad essere decisamente più leggero delle lasagne classiche al ragù.

Per rendere queste lasagne ai carciofi davvero speciali ho puntato su ingredienti freschissimi e pasta fatta in casa, per ottenere una lasagna squisita e tenerissima.

Molto importante quindi la scelta di carciofi nostrani freschissimi, quelli lunghi e stretti, non i classici carciofi rotondi che qui in Veneto si usano poco.

Ricordatevi che pulire i carciofi tende a macchiare le mani, quindi utilizzate dei guantini usa e getta, o semplicemente bagnatevi le mani con del succo di limone.

Una piccola dritta che io uso sempre quando si tratta di lasagne: vengono molto ma molto più buone se le si prepara con buon anticipo, tipo la mattina per la sera, le si lascia raffreddare completamente e le si riscalda poi al momento di servire, in forno statico a 150° – 160° per circa 15 o 20 minuti.

Ma vediamo come preparare le lasagne ai carciofi.

Lasagne ai carciofi
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • Lasagne di pasta fresca all’uovo fatta in casa sufficienti per 5 strati circa.
  • 8 carciofi nostrani grandi o 10 piccoli
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 l abbondante di besciamella
  • 8 cucchiai circa di parmigiano grattugiato
Procedimento
  1. Cominciate con il preparare le lasagne seguendo la ricetta che trovate QUI.
  2. Sagomate e ritagliate le lasagne in modo da poter formare 5 strati nella pirofila che avete a disposizione, che dovrà avere bordi abbastanza alti.
  3. Passiamo ora a pulire i carciofi. Con un coltellino affilato eliminate le foglie esterne più dure e gran parte del gambo, fino ad arrivare al cuore del carciofo.
  4. Tagliate ora le foglie rimaste per eliminare le parti terminali dure, fino alla parte tenera.
  5. Ottenuti i cuori dei carciofi, tagliateli a metà, eliminate l’eventuale barbetta che si potrebbe trovare al centro, poi tagliate ogni metà in quattro spicchi. Procedete in questo modo per tutti i carciofi, poi tuffateli in una ciotola con acqua fredda e il limone tagliato a fette e leggermente spremuto.
  6. In una pentola bassa e larga munita di coperchio mettete l’olio extravergine di oliva, l’aglio schiacciato, i carciofi ben scolati e il prezzemolo tritato, quindi accendete il fuoco.
  7. Lasciate che il tutto prenda bollore, poi salate e pepate i carciofi e bagnateli con poca acqua. Abbassate il fuoco, coprite con il coperchio e lasciate cuocere finchè i cuori di carciofo non saranno ben teneri. Non preoccupatevi se mescolando si spappoleranno un pochino.
  8. Nel frattempo preparate la besciamella seguendo la ricetta che trovate QUI, e abbondate con la noce moscata. Quando la besciamella sarà pronta, copritela con la pellicola per evitare che si formi la pelle finchè i carciofi non saranno ben cotti.
  9. A questo punto possiamo costruire le lasagne ai carciofi: nella pirofila stendete un paio di mestoli di besciamella, poi coprite con uno strato di lasagne. Cospargetele abbondantemente con besciamella, poi con un quinto dei carciofi, magari spezzettandoli grossolanamente con le mani.
  10. Cospargete generosamente con parmigiano grattugiato e continuate così fino all’ultimo strato di lasagne.
  11. Ricoprite quest’ultimo con una doppia quantità di besciamella, decorate con gli ultimi carciofi spezzettati e cospargete bene con molto parmigiano grattugiato.
  12. Cuocete le lasagne ai carciofi in forno statico a 180° per circa 40 minuti. Se la parte superiore dovesse diventare troppo dorata, copritela con della pellicola di alluminio, perché vogliamo mantenere la superficie delle nostre lasagne piuttosto morbida.
  13. Una volta pronte, lasciate intiepidire leggermente e servite.

 

  •  
    31
    Shares
  •  
  •  
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta: