Gnocchi di patate

Gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate sono uno dei ricordi più belli della mia infanzia. Già da piccolissima aiutavo mia mamma a prepararli, il mio compito era quello di correre avanti indietro dalla tavola per prendere gli gnocchi pronti e andare a disporli sulla credenza sopra il canovaccio infarinato. La mia mamma li preparava molto spesso, perché io li adoravo. Oggi come oggi non sia sempre il tempo che si vorrebbe per preparare gli gnocchi di patate fatti in casa, ma avendo un attimo libero vale davvero la pena. La ricetta che vi propongo è quella segreta, che adesso non è più segreta, di mia madre. Noterete che ci sono in più un po’ di burro e di parmigiano. Questo rende gli gnocchi di patate di mia mamma straordinariamente elastici e saporiti, tenerissimi E perfetti con qualsiasi condimento! Una cosa carinissima è che lei , per arricciolare gli gnocchi di patate usa il retro di una grattugia , di quelle bombate, così gli gnocchi invece di essere rigati risultano a pois!

Gnocchi di patate
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 1 kg di patate farinose
  • Un uovo
  • Un cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • Una piccola noce di burro
  • 300g circa di farina
Procedimento
  1. Lessate le patate in abbondante acqua salata, mettendole dentro quando l'acqua è ancora fredda. Quando l'acqua arriva a bollore, lasciate cucinare per almeno mezz'ora, ma poi controllate Che le patate siano cotte pungendole con una forchetta.
  2. Estraete le patate dall'acqua e schiacciatele con un passa patate quando sono ancora molto calde. Non occorre assolutamente sbucciarle, basta metterle direttamente nel passa patate, la buccia resterà lì dentro! In questo modo vi scotterete meno le mani, ma ricordate di estrarre le bucce con una forchetta di tanto in tanto.
  3. Mettete sul tavolo la farina, al centro mettete le patate schiacciate formando un piccolo buco nel quale metterete la piccola noce di burro e il cucchiaio di parmigiano. Salate il tutto e cominciate a mescolare con le dita, amalgamando mano a mano tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto sodo ed elastico. Attenzione però a non incorporare troppa farina, altrimenti gli gnocchi diventeranno duri. Deve essere non appiccicoso ma elastico.
  4. A questo punto ricavate dall'impasto vari pezzi che ridurrete in rotoli abbastanza lunghi. Ogni rotolo va tagliato a pezzettini delle dimensioni circa 2 cm.
  5. Ora infarinate leggermente il rigagnocchi, se lo avete. Prendete uno gnocco e fatelo scorrere, premendo con il pollice, sul rigagnocchi.. In questo modo otterrete una specie di ricciolo.
  6. Questo permetterà agli gnocchi di patate di raccogliere meglio il sugo.
  7. Man mano che realizzate gli gnocchi, disponeteli su un canovaccio leggermente infarinato in modo che non si appiccichino tra loro.
  8. Cuocete gli gnocchi di patate in abbondante acqua bollente salata, calandone una porzione alla volta sempre per fare in modo che non si appiccichino tra loro. Quando tornano a galla sono pronti.

 

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.