Gnocchi alla sorrentina

Degli gnocchi alla sorrentina non posso dirvi nulla che probabilmente già non sappiate. Sono favolosamente semplici e buonissimi, uno dei piatti italiani più conosciuti, e non a caso.  Naturalmente sarebbe bene fare gli gnocchi in casa, ma se non potete o non volete, usate gnocchi già pronti, se ne trovano di ottimi in commercio o nei pastifici artigianali. Io cambio leggermente la ricetta, evitando la pirofila unica con strati di gnocchi e mozzarella, preferisco le monoporzioni con tutto mescolato insieme, trovo che il gusto migliori ulteriormente.

La cosa davvero fondamentale nel preparare gli gnocchi alla sorrentina è usare una passata di pomodoro fresca e fatta in casa, se possibile, la ricetta la trovate QUI. Se proprio non potete, come per gli gnocchi, usate una passata confezionata, ma cuocetela più a lungo per insaporirla e concentrarla un po’.

Gnocchi alla sorrentina
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 4
Ingredienti
  • Gnocchi di patate freschi 1 kg
  • Aglio 1 spicchio
  • Passata di pomodoro 700 g
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Basilico 5 o 6 foglie
  • Mozzarella 250 g
  • Parmigiano grattugiato 6 cucchiai
Procedimento
  1. Preparate il sugo facendo rosolare lo spicchio di aglio con un paio di cucchiai di olio in una casseruola.
  2. Aggiungete la passata di pomodoro, meglio se fatta in casa conla ricetta che trovate QUI
  3. Salate e pepate, abbassate il fuoco e lasciate sobbollire per qualche minuto. Se invece avete usato della passata acquistata al supermercato, aggiungete poca acqua al sugo e lasciate bollire piano per almeno una decina di minuti.
  4. Spegnete il fuoco, eliminate lo spicchio di aglio e aggiungete alcune foglie di basilico spezzettate, mescolate e lasciate da parte.
  5. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata bollente, circa una porzione alla volta per non farli attaccare gli uni agli altri. Quando sono pronti e salgono a galla, recuperateli con una schiumarola e metteteli nella casseruola con il sugo.
  6. Tagliate la mozzarella a cubetti piuttosto piccoli e unitela agli gnocchi conditi con il sugo, aggiungete ila metà del parmigiano e mescolate con estrema cautela per non rompere gli gnocchi.
  7. Oliate leggermente 4 pirofiline monoporzione e disponetevi gli gnocchi, terminate cospargendo ogni pirofilina con il rimanente parmigiano grattugiato.
  8. Mettete le pirofile nel forno con grill ventilato a 250 gradi per pochi minuti, appena il tempo per gratinare leggermente gli gnocchi alla sorrentina.
  9. Servite non appena si siano intiepiditi, direttamente nelle pirofile decorate con un ciuffetto di basilico fresco.

 

  •  
    36
    Shares
  •  
  •  
  • 26
  • 8
  • 2
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.