Frittelle di carnevale

Le frittelle di carnevale , dolce tipico di questo periodo dell’anno, esistono in moltissime varianti, a seconda dei gusti e delle regioni. Come spesso accade con i dolci tipici, ogni famiglia ha la sua ricetta speciale e segretissima. La ricetta delle frittelle di carnevale che vi scrivo oggi è invece estremamente semplice e molto conosciuta. Si tratta della pasta da bignè fritta, con la quale si ottengono splendide croccanti frittelle di carnevale leggerissime e vuote all’interno. Potete farcirle con quello che desiderate, dalla crema pasticcera alla nutella, ma io le adoro vuote, calde e croccanti con tanto zucchero. Chi ama la versione con le uvette non deve far altro che aggiungerle all’impasto prima della frittura.

5.0 from 1 reviews
Frittelle di carnevale
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 125 gr di farina 00
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 60 gr di burro
  • 250 gr di acqua
  • zucchero a velo
Procedimento
  1. In una casseruola portate a bollore 250 gr di acqua insieme con il burro, precedentemente tagliato a pezzi piccoli ed un pizzico di sale. Setacciate la farina e quando il burro sarà completamente sciolto, versatela nella casseruola in una sola volta, questa operazione è molto importante per non far diventare l'impasto pieno di grumi.
  2. Mescolate energicamente l'impasto con un mestolo di legno, fatelo cuocere sul fuoco per circa 2 minuti fin quando farà uno sfrigolio come se friggesse e l'impasto si staccherà dalle pareti della casseruola formando una specie di palla. Togliete dal fuoco e trasferite il composto in una ciotola, fatelo raffreddare e aggiungete le uova, una alla volta, mescolate bene con il mestolo di legno. Non aggiungete mai l'uovo prima che il precedente sia stato assorbito dall'impasto. E' un lavoro lungo e faticoso, ma si può usare uno sbattitore elettrico o una planetaria.c
  3. Quando l'impasto sarà liscio e morbido con l'aiuto di due cucchiai formate tante frittelle e friggetele in abbondante olio caldo, quando saranno gonfie e dorate toglietele dall'olio con un mestolo forato e fatele sgocciolare su carta assorbente.
  4. Cospargete di zucchero a velo e servite calde...ma sono fantastiche anche fredde.

 

Iscriviti alla Newsletter diCucina con Benedetta

Invalid email address

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.