Ciambella con nutella e yogurt

I miei bambini hanno gusti molto semplici per quanto riguarda i dolci, ecco perché, avendo poca libertà di scelta di ingredienti, per non sbagliare ho inventato la ciambella con nutella e yogurt, che loro mangiano davvero volentieri.

Si tratta di una ciambella sofficissima fatta con lo yogurt greco, arricchita da abbondante nutella. I due sapori si sposano alla perfezione e la ciambella risulta croccante in superficie, tenera in corrispondenza della nutella e soffice intorno.

La ciambella con nutella e yogurt oltretutto è un dolce sano, se evitiamo di pensare agli ingredienti della nutella. D’altro canto, come si fa a rinunciare a una golosità del genere?

Ciambella con nutella e yogurt
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 150 g di yogurt greco
  • 4 uova medie
  • 3 vasetti di farina
  • 2 vasetti di zucchero
  • 1 vasetto di olio di semi di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 6 cucchiai abbondanti di Nutella
Procedimento
  1. In una ciotola capiente mettete le uova, lo yogurt e la vanillina, poi sciacquate ed asciugate bene il vasetto dello yogurt.
  2. Usate il vasetto come dosatore, evitando di riempirlo troppo.
  3. Aggiungete alle uova 2 vasetti di zucchero e cominciate a sbattere con le fruste elettriche finchè il composto non si sarà schiarito e lo zucchero sarà sciolto.
  4. Aggiungete la farina e il lievito, mescolate bene e aggiungete l’olio a filo.
  5. Imburrate ed infarinate uno stampo da ciambella e versatevi circa la metà del composto.
  6. Con l’aiuto di un cucchiaio lasciate cadere sull’impasto circa la metà della nutella, cercando di spargerne mucchietti uniformemente.
  7. Ricoprite con il rimanente impasto, e cospargete nuovamente con mucchietti di nutella.
  8. Con i rebbi di una forchetta muovete molto delicatamente l’impasto con movimenti circolari, in modo da creare una lieve variegatura di nutella.
  9. Cuocete la ciambella con nutella e yogurt in forno a 180° per circa 55 minuti o finchè la prova stuzzicadenti, infilato nella parte più spessa della torta, non vi restituisca uno stuzzicadenti ben asciutto. Cercate ovviamente di evitare di infilzare la parte con la nutella!
  10. Lasciate riposare qualche minuto la torta nel forno spento con lo sportello aperto, poi trasferitela su una gratella e lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla.
  11. Servite cosparsa di zucchero a velo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta: