Brasato al vino rosso

Il brasato al vino rosso è un piatto di carne tenerissimo e saporito, perfetto per le fredde serate invernali. Va accompagnato da polenta gialla d media consistenza, la ricetta per prepararla la trovate QUI.

Il brasato al vino rosso è semplicissimo da preparare, ma richiede un po’ di tempo, tra marinatura e cottura. Ne vale comunque la pena!

Vi consiglio di usare un ottimo vino rosso robusto, in questo caso io avevo del cabernet, ma va bene qualsiasi vino rosso.

La fase di marinatura è molto importante per ottenere un brasato di manzo tenerissimo e succoso, quindi vi sconsiglio di saltarla o accorciarne i tempi.

Come per tutti i piatti dei bei tempi antichi, le cose buone richiedono tempo.

Potete sostituire la passata di pomodoro con poca conserva di pomodoro in tubetto, ma dimezzate la dose perché quest’ultima è molto concentrata.

Brasato al vino rosso
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 800 g polpa di manzo magra
per la marinata
  • ½ bicchiere di olio evo
  • 4 bicchieri di vino rosso corposo
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • ½ cipolla
per la cottura
  • 1 cipolla grande
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di olio di semi di mais
  • 1 grossa noce di burro
  • sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Tritate grossolanamente le verdure previste per la fase di marinatura e mettetele in un sacchetto robusto, di quelli da freezer, abbastanza grande per contenere la carne abbondantemente. Usando il metodo del sacchetto si ottiene una marinatura molto uniforme e si sporca molto meno!
  2. Inserite nel sacchetto la carne, l’olio e il vino e chiudete molto bene il sacchetto.
  3. Muovete con le mani il sacchetto in modo da mescolarne bene il contenuto e riponetelo su una fondina in frigorifero.
  4. Muovete il sacchetto con le mani ogni 30 minuti circa, e lasciate marinare in questo modo la carne per circa tre ore.
  5. Estraete la carne di manzo dalla marinatura, asciugatela molto bene con carta assorbente eliminando eventuali pezzi di verdura che vi siano rimasti attaccati.
  6. Rosolate la carne con poco olio fino a sigillarla perfettamente da ogni lato.
  7. Poi aggiungete le verdure previste per la cottura tritate molto finemente, il resto di olio e burro, e fate rosolare qualche minuto.
  8. Filtrate la marinata con un colino, eliminate le verdure e tenete la parte liquida.
  9. Aggiungete ora la marinata filtrata e 2 cucchiai di passata di pomodoro.
  10. Salate e pepate e cuocete 2 ore almeno a fiamma molto bassa e con il coperchio, rigirando la carne di tanto in tanto.
  11. Servite il vostro brasato al vino rosso affettato con polenta gialla bollente, il tutto irrorato con il fondo di cottura.

 

  •  
    31
    Shares
  •  
  •  
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.