amatriciana reloaded

Se è vero che  la pasta alla amatriciana è uno dei classici della cucina italiana, è vero anche che la versione originale è assai poco conosciuta e usata.

Io, da brava appassionata di cucina, la conosco e la preparo, di tanto in tanto. Ma la ricetta che amo di più è la mia amatriciana reloaded, ovvero una modifica alla ricetta originale, di mia invenzione, che riscuote sempre uno spettacolare successo.

Il sapore della amatriciana reloaded è simile alla amatriciana originale, ma con qualche sostanziale modifica, che la rende piccante, saporitissima e meno… pancettosa !

Tra l’ altro, l’ amatriciana classica prevede l’uso del guanciale, che io non amo particolarmente… io lo ho sostituito con pancetta affumicata. sgrassata con uno spruzzo di gin, e aggiungo un cipollotto fresco tagliato sottilissimo…. spesso abbondo !

Per finire, il peperoncino, ne metto davvero parecchio. Se non è piccante, che amatriciana reloaded è ?

La passata di pomodoro, componente fondamentale del sugo, deve essere di ottima qualità, o meglio ancora di vostra produzione.

Ecco qui la ricetta della passata di pomodoro fatta in casa

 

Amatriciana reloaded
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 1 confezione di pancetta affumicata a dadini
  • 1 cipollotto grande
  • ½ bicchierino di gin
  • olio evo
  • passata di pomodoro circa ½ vasetto
  • peperoncino in polvere
  • sale
Procedimento
  1. In una pentola medio piccola mettete la pancetta a dadini e fatela rosolare, senza aggiungere olio, per alcuni minuti. La pancetta rilascerà il suo grasso, nel quale rosolerà.
  2. Quando la pancetta appare rosolata, ma non bruciacchiata, spruzzatevi sopra il gin e fate evaporare, mescolando, a fiamma viva.
  3. Ora aggiungete il cipollotto tagliato finissimo, se non vi piace trovare le fettine sotto i denti, tritatelo.
  4. Lasciate appassire il cipollotto a fiamma moderata per qualche minuto.
  5. Quando sarà diventato trasparente, aggiungete la passata di pomodoro, il sale, una buona quantità di peperoncino e ⅓ di bicchiere di olio evo.
  6. Lasciate sobbollire a lungo, più si cuoce più è buona...
  7. Condite la pasta e buon appetito !
Consigli e varianti
Avete mai pensato che questo sugo, se fatto ben restringere e non troppo oleoso, è eccellente su delle bruschette ? Provare per credere !

 

 

  •  
    1
    Share
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Valuta questa ricetta:  

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.